Arianna Matta

Biografia

Arianna Matta nasce a Roma, la passione per l’arte la porta a laurearsi al D.A.M.S.
Studia estetica e successivamente consegue un master in comunicazione estetica e museale presso l’univertsità di Tor Vergata.
Nel 2009 frequenta i corsi della Rome University of Fine Arts (RUFA) e  nel 2011 è già tra i finalisti del Premio Arte Laguna a Venezia.

Con un piglio delicato e deciso al tempo stesso il suo personalissimo raccontare l’assenza diventa un'analisi della realtà contemporanea, condotto con seducente senso di leggerezza, lasciando all'osservatore una sensazione di dormiveglia. La geometria che scandisce la pittura di Arianna Matta è poetica, nello sfaldarsi delle forme che le cristallizza un attimo prima della completa liquefazione.
‚ÄčLe opere di Matta traggono lo spettatore dentro interni rarefatti e solitari. La figura umana è assente, le partiture cromatiche ridotte, ma nonostante questo ‘vuoto’, le opere trasmettono una storia con riferimenti che portano a un vissuto. I luoghi e gli oggetti di Arianna Matta si scompongono in piani multipli, innescando interferenze che destabilizzano lo sguardo.

L’artista interviene con diversi strumenti a creare, usando la metafora del filosofo Zygmunt Bauman, una visione liquida della realtà in cui la costruzione cede il passo all’instabilità.